Citologia

Nella sezione di Citologia si ricercano con metodiche anatomo-ptologiche le caratteristiche peculiari delle cellule per identificarne lo stato normale od eventuali modificazioni.

Esame citologico cervicovaginale pap-test

Il prelievo eseguito da una ginecologa,  deve essere svolto nel periodo compreso tra la 10 e 14 giornata del ciclo e la paziente deve astenersi da rapporti sessuali nei due / tre giorni precedenti il prelievo.
L’esame citologico può essere svolto mediante il metodo tradizionale del pap-test o, a scelta del paziente, o su specifica richiesta del ginecologo mediante il sistema di pap-test in fase liquida denominato THIN-PREP.

Esame citologico dell’urina

Il campione d’urina che deve essere sottoposto ad esame citologico deve pervenire al laboratorio nel più breve tempo possibile e raccolto secondo le seguenti modalità:

Eliminare l’urina notturna

Bere circa mezzo litro di liquidi (acqua non gasata o the)

Raccogliere la prima minzione dopo la somministrazione di liquidi in contenitore sterile per la raccolta di campioni urinari

Far pervenire il campione nel più breve tempo possibile presso il laboratorio.

È di norma necessario  svolgere questo esame per tre mattine successive.

Altri esami che si possono eseguire presso il laboratorio di analisi mediche Dr. Cazzarolli

Cosa serve per eseguire gli esami

Clicca per conoscere le principali informazioni per la corretta preparazione all'analisi

Accettazione